Development mode

S 533 R

DesignLudwig Mies van der Rohe, 1927

La sedia cantilever S 533 coniuga eleganza senza tempo e comfort tipico della poltrona

La tecnologia produce mobili, mentre una scoperta sensazionale genera un elegante complemento d’arredo: è con Ludwig Mies van der Rohe che la cantilever assume per la prima volta leggerezza estetica ed è concepita per dare movimento all’ambiente in cui è inserita. Mies van der Rohe conosce il principio della sedia a sbalzo tramite Mart Stam alla viglia dell’esposizione nel quartiere Weissenhof di Stoccarda da lui organizzata. L’idea era talmente nuova che le prime realizzazioni di Stam non entusiasmano Mies van der Rohe il quale risponde a questa innovazione tecnologica con una propria soluzione estetica, presentata poi nel 1927. Pur essendo annoverata fra le prime sedie cantilever, la S 533 definisce l’ambiente in cui è collocata per mezzo dell’elegante grande curvatura ad arco del tubolare d’acciaio. Uso volutamente limitato di materiali, eleganza delle linee, trasparenza nell’effetto sono le caratteristiche peculiari del modello S 533. La particolare comodità di questa sedia è dovuta all’effetto elastico permanente. Mentre la maggior parte

delle creazioni degli anni ‘20 erano sobrie e funzionali, in questo modello riconosciamo la cifra stilistica dell’architetto: in questo elegante progetto funzionalità e comfort si sposano con un’estetica senza tempo, indice di una percezione profondamente mutata della qualità.


Telaio in tubolare d’acciaio cromato, seduta e schienale in vimini oppure in cuoio nero o naturale fissato con lacci sullo schienale. I modelli dotati di telai con superficie “ThonetProtect®” e tessuto a rete del rivestimento resistente ai raggi UV (versione “Thonet All Seasons”) sono adatti a essere utilizzati sia all’esterno che all’interno degli edifici.


Designer

Mostra dettagli
Ludwig Mies van der Rohe

Ludwig Mies van der Rohe

Ludwig Mies van der Rohe nasce ad Aquisgrana nel 1886 e, a soli 22 anni, entra a far parte dello studio di architetti di Peter Behrens dove incontra Walter Gropius e Le Corbusier. Grazie al suo progetto di un grattacielo in vetro sulla Friedrichstraße nei pressi della stazione a Berlino, diventa presto uno dei protagonisti dell'edilizia innovativa che si contraddistingue per l'uso del vetro e dell'intelaiatura metallica. Dal 1925 è responsabile della direzione artistica del Deutscher Werkbund. Nel 1927, sotto la sua direzione, viene costruita il quartiere di Weißenhof a Stoccarda. Nel 1930 Mies van der Rohe viene nominato da Walter Gropius direttore del Bauhaus di Dessau, che fu costretto poi a chiudere il 10 agosto 1933 sotto le pressioni della NSDAP. Emigra quindi negli Stati Uniti e, nel 1938, viene chiamato a Chicago dove gli viene offerta la direzione del dipartimento di architettura presso l'Armour Institute. Diventa uno degli architetti più influenti a livello internazionale. Le sue opere con tralicci d'acciaio e immense superfici vetrate, come il Seagram Building di New York (1958) o la Nationalgalerie di Berlino (1968), rappresentano due punte di eccellenza della moderna architettura. I mobili da lui ideati sono nati per lo più in stretta correlazione con le sue opere architettoniche. Ludwig Mies van der Rohre muore nel 1969 a Chicago.


Materiali e Superfici

Il carattere inimitabile di un mobile è legato in modo indissolubile alle sue superfici che devono essere scelte accuratamente. Per questo offriamo una varietà pressoché illimitata di materiali che conferiscono a ogni articolo un carattere unico e particolare. Anche voi potrete creare la “vostra” sedia o il “vostro” tavolo scegliendo il telaio e l’imbottitura che più gradite all’interno della nostra immensa collezione di materiali. Desideriamo ricordare che i materiali qui indicati mostrano solo una piccola selezione delle creazioni che possiamo realizzare. I nostri rivenditori di zona saranno ben lieti di consigliarvi.

Materiali

Mostra tutto
  • Full grain butt leather
  • Black
  • Wickerwork
  • Wickerwork
  • Mesh
  • Black
  • Anthracite
  • Azure blue
  • Cherry
  • Copper
  • Lime

Superfici

Mostra tutto
  • Tubular steel colours
  • Grey green TS 2005
  • Pure White RAL 9010
  • Chocolate brown TS 8005
  • Mustard yellow TS 2050
  • Deep black RAL 9005
  • Tomato red RAL 3013
  • Warm grey TS 3005

Dimensioni

Mostra dettagli
Development mode